13/01/10

Questo blog è nato con lo scopo di sostenere la bellezza naturale della donna in tutti i suoi aspetti, nella la certezza che la diversità non è un difetto ma un segno di unicità. Non fatevi quindi trarre in inganno dal titolo "Belle oltre la 46". Non si parla solo di curve. Andiamo oltre, leggiamo fra le righe dello slogan. Perché di stereotipi femminili ne abbiamo fin troppi! Le donne sono considerate belle solo se rientrano in certi canoni: altezza - se stai sotto il metro e mezzo sei un tappo; se superi il metro e ottanta (e non fai la modella) sei un uomo; taglia - sei hai la 38 ti scambiano per anoressica, oltre la 46 sei conformata; peso - fino ai 55 chili sei una gran gnocca, oltre...occorre dirlo? E allora, dopo la storia di Simonetta e quella di Livia, leggiamo quella di Patrizia, la nostra collaboratrice, che ci racconta il suo quotidiano di donna "piccola".

di Patrizia Rossetti

“Statura media”. Così un ligio funzionario d’anagrafe scrisse un giorno nella mia carta d’identità, suscitando in me un misto di ilarità e sollievo. Merito di quei due ultimi e benedetti centimetri, che aggiunti ai precedenti centocinquanta mi facevano superare, seppur solo per un paio di dita, il confine, vagamente disdicevole, della statura veramente “bassa”. Arzigogoli burocratici, alla fine: sì insomma, sono alta un metro e mezzo. Proporzioni perfette, occhi azzurri, capelli biondi: però ecco, resto alta un metro e mezzo. Tanto basta per spedirmi senza indugi nella schiera delle invisibili, assieme alle taglie forti e alle donne dall’altezza mascolina.

Lasciando da parte il campo minato delle autentiche discriminazioni, e la tristezza infinita delle tanto frequenti quanto miserabili battutine di spirito, per noi “minute” (così a volte ci indorano la pillola gli uomini - mai le altre donne) può diventare una fatica di Sisifo trovare un completo brioso e moderno, o un abito il cui punto vita non finisca per rimbalzare a metà natica. E quando ci ostiniamo a chiedere un capo adatto alle nostre proporzioni - non poi così rare, per inciso - ci accolgono sguardi perplessi e inquieti: "...ma non c’è", "...non li fanno". Possiamo forse pretendere che la moda si adatti a noi? In fondo, mica siamo normali.

“Sì, ma è lei che non è normale” mi disse anni fa con rabbioso candore la commessa di una grande catena di magazzini d’abbigliamento, quando le feci notare che la giacca appena provata, seppur di taglia piccola, esibiva un paio di maniche esageratamente lunghe e un punto vita demenziale. In un lampo di genio, la brillante ragazza accompagnò la sua memorabile frase segnando con il palmo della mano la sommità della mia testa, come si misurano i bambini contro un muro. Tralascio il seguito; ero più giovane e impulsiva, mi scapparono i cavalli e feci intervenire la direttrice del negozio. Carente forse di freni inibitori, la commessa aveva semplicemente dato voce all’inconfessabile pensiero che guida i (pre)giudizi di molta gente, assieme alle scelte della maggior parte delle case d’abbigliamento. Che al massimo ci concedono qualche linea in puro stile “zia-buona-e-brava-ma-rimasta-zitella”, composta da pudibondi vestitucci accollati, smunte gonnelline a pieghe e ridicoli giacchini rococò, naturalmente blu scuro. Collezioni destinate a un rapido flop, ovvio, ma non certo perché le donne piccole non esistano più...

Vogliamo parlare dei collants? C’è qualche piccoletta che riesce a scovare con facilità dei collants prima misura, che non si arriccino indegnamente su ginocchia e mallèoli? Anche in questo caso da oltre i banconi di vendita ci raggiunge un campionario variegato di improbabili spiegazioni: “Oggi non producono più la prima misura”, “Nessuno ce la chiede”, e persino “Mai esistita”!, che rasenta l’assurdità assoluta. La realtà è che la prima misura esiste, eccome se esiste, ignorata però dalla produzione “di massa” e dalla grande distribuzione; se per un collant si è disposte a sborsare una decina e più di euro in un negozio di lingerie sofisticata, avremo solo l’imbarazzo della scelta tra marche e colori.

“Sono piccola, ma non così tanto da risultare invisibile” mi sono ripetuta – e qualche volta me lo ripeto ancora – nei momenti di scoraggiamento. Dovremmo provare a ripeterlo anche a lor signori delle case di moda, che non vedono - o meglio fingono di non vedere - nulla oltre il loro ristrettissimo orizzonte, dimensionato 1,75 per 50 (chili). Se le loro caselle di posta elettronica si riempissero improvvisamente di foto di ragazze piccole e ciononostante carine - e comunque sicure di sè – forse qualcuno, in qualche lussuoso ufficio vista Madunìna, potrebbe fermarsi a fare qualche riflessione.



Se anche voi, come Patrizia, siete minute e piccoline, ecco alcuni negozi online di abbigliamento e lingerie, che consegnano anche in Italia:

AA Lingerie (inglese - sterline)
Asos The online fashion store (inglese)
Bhs (inglese - sterline)
Country Casuals Fashion (inglese - sterline)
Dainty Lady Lingerie (inglese - sterline)
Dorothy Perkins (inglese - sterline)
Little Women lingerie (inglese - sterline)
Lula Lu lingerie (inglese - sterline)
Karen Gillam (inglese - sterline)
Petite Affair (inglese - sterline)
Petite Legs jeans (in inglese - sterline)
Precis Petite (inglese - euro)

21 commenti

Layla ha detto... @ 13 gennaio 2010 23:08

Sai che non ci avevo mai pensato?
Ora vedo con occhi diversi quella mia amica che (passati i 30) continua a vestirsi come una ragazzina, con abiti da teenager e look spartano o quasi infantile: è ormai anche un suo modo di essere, ma forse è stata anche una scelta obbligata vista la scarsa altezza.
L'ennesima discriminazione concessa dal dio-marketing...
Non va bene.

Anonimo ha detto... @ 15 gennaio 2010 10:31

Presente! Sono alta, si fa per dire, un metro e 45 cm. Nonostante porti regolarmente i tacchi posso dire che la vita vista dal qui è una merda, troppe discriminazioni...
grazie. Teresa14

Patrizia R. ha detto... @ 17 gennaio 2010 04:25

@Layla: Non va bene davvero! Ma le piccoline possono trasformare questa limitazione in un vantaggio, ad esempio concedendosi un look giovanile ben oltre i 30, e magari anche oltre i 40. Le alte una cosa del genere se la sognano!...
Kiss

@Teresa14: credimi, mi addolora leggere che il tuo metro e quarantacinque ha il potere di farti considerare la vita “una merda”. Così facendo permetti ad un solo aspetto del tuo essere di divorare tutto il resto... Tu hai una statura bassa, ma tu non sei una statura bassa. Ognuno di noi possiede un patrimonio preziosissimo e unico di qualità, fisiche e morali, che non possiamo e non dobbiamo gettar via per rispetto verso se stessi, e verso chi ci vuol bene. Le discriminazioni esistono, nessuno lo nega, ma l’unico strumento utile contro di esse consiste nel combatterle e denunciarle con ogni mezzo a nostra disposizione. Ripiegarsi nell’avvilimento non serve a niente: invece nel momento in cui noi stesse non ci si sentiamo più basse e “diverse”, come per magia anche gli altri smettono di considerarci tali ... Garantito perché già provato. Proprio da me. Un abbraccio!

Anonimo ha detto... @ 18 gennaio 2010 09:57

Ciao a tutti, anch'io sono una "piccolina" e ne sono orgogliosa... anche se come ha detto Patrizia a volte trovare qualcosa di carino da indossare è una vera impresa, ma non mi scoraggio perché ho trovato una sarta che mi crea abiti e pantaloni su misura :-))))
ciao, elena

Anonimo ha detto... @ 19 gennaio 2010 09:09

Invece a quanto vedo io le "basse" non sono per niente svantaggiate nei rapporti sociali, anzi piacciono agli uomini e loro stesse giocano molto sul fatto di essere piccoline, leggere, di sembrare bambine, dei farsi prendere in braccio...destando in me, non lo nego, a volte un pò d'antipatia.
Sara

whitecoffee ha detto... @ 20 gennaio 2010 04:34

Anche io sono alta 1,52!!
In realtà la mia "altezza" ha 2 facce: da una parte spesso ammetto di sentirmi un po'a disagio, soprattutto quando esco con amici o persone (maschi e femmine) tutti notevolmente più alti di me. A volte mi rendo conto di passare la serata con la testa in su!! E poi che fastidio essere quasi sempre guardati dall'alto verso il basso in senso letterale!!!
Oppure quando mi rendo conto che con i tacchi (che non amo particolarmente perché detesto il dolore ai piedi) neanche raggiungo le mie amiche che magari in quel momento sono con le scarpe da ginnastica!
Dall'altra la mia statura mi aiuta a valutare le persone (insieme ad altri parametri ovviamente!): da sempre, le persone che mi hanno trovato graziosa per come sono, sono quelle che poi si sono rivelate di maggior valore, mentre quelle che, anche per scherzare, hanno sottolineato troppo la cosa, si sono poi rivelate più superficiali anche su molti altri punti di vista...è un banco di prova certamente un po' banale, ma può tornare utile!!

whitecoffee ha detto... @ 20 gennaio 2010 04:39

...scusate, avevo pubblicato lo stesso commento più volte per errore!!

Ciao a tutte!

Patrizia R. ha detto... @ 23 gennaio 2010 00:35

Eh sì, alle volte a fine serata le cervicali fanno un po' male, a furia di tenere il mento alto per guardare gli altri... Che però ci guarderanno "dall'alto in basso" solo se saremo noi a permetterglielo, facendo trasparire il disagio per la nostra condizione, oppure prendendoci da noi stesse poco sul serio, come personaggi da cabaret...
E' vero, alle volte le donne piccole giocano sulla loro statura e il loro aspetto infantile, ma attenzione: il gioco funziona solo se l'altro (e in particolare l'uomo) avverte che dietro la rappresentazione di un momento c'è una donna adulta, energica, consapevole di sè e del suo valore.
Per quanto riguarda i tacchi, ho una mia teoria: se piacciono si possono naturalmente indossare, ma è inutile soffrire (e procurarsi alla lunga dei danni) per passare ad esempio da 150 a 157 cm...
Il benessere interiore passa anche dal benessere fisico.

Un abbraccio a tutte (:-)

nnela ha detto... @ 5 febbraio 2010 04:08

Oh, finalmente qualcuno che ha il coraggio di evidenziare i problemi delle ragazze basse.
Io ho 26 anni sono alta un metro e cinquanta e quando devo comprarmi qualcosa è sempre una tragedia:
-pantaloni stra-lunghi (fortuna che mamma sa cucire);
-abiti sotto al ginocchio
-giacche e cappotti fatte per busti più lunghi e spalle più alte
-scarpe: io porto il 35 (solo a volte 36) e riesco a trovare scarpe adatte a età/misura circa una/due volte l'anno.

Sembrare una bambina non è affatto divertente...il rapporto con il mondo e con le persone è completamente diverso..è una fatica immensa.

Patrizia R. ha detto... @ 10 febbraio 2010 00:48

Cara nnela, per fortuna la femminilità non passa soltanto dalla statura! Sguardo, postura del corpo, trucco, pettinatura, modo di porgere, ecco ciò che distingue la donna dalla bambina... Dimentica i tuoi centimetri e concentrati su tutto il resto, vedrai che la "bambina" sparirà dalla circolazione!
Per quanto riguarda le scarpe, ti dò un consiglio: la misura 35/36 è quella del campionario delle aziende produttrici. Prova ad informarti presso qualche azienda calzaturiera delle tue parti, spesso c'è la possibilità di poter acquistare i pezzi del campionario a prezzi veramente stracciati.
(:-)

Anonimo ha detto... @ 8 agosto 2010 03:35

ciao, finalmente si parla di noi!Anchio sono 1,46 cm,ho 31 anni e ho le stesse difficoltà.Quando entro nei negozi non c'è niente per me e puntualmente vengo scambiata per una ragazzina,nel sociale qualunque mio commento o pensiero non viene mai considerato,con gli uomini poi è una tragedia:sono invisibile.Questo mi rende più insicura di quanto io non sia già. Mi sento inadatta e diversa e non so quante volte ho desiderato essere un altra o avere 10 cm in più forse non mi sentirei così eppure,non so se sia la verità o solo per consolazione, tutti mi dicono che sono bella!Quante volte ho provato a scavalcare il muro dei pregiudizi ma è una fatica enorme.Grazie per questo spazio e per lo sfogo.Vi saluto TUTTE e vi ABBRACCIO!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto... @ 4 settembre 2010 11:23

io batto tutti sono alta 142 cm, praticamente una bambina di 11 anni!!però vorrei dire a teresa di non essere così triste, ma anzi di essere autoironica. Intanto sono stata con ragazzi anche di 185 (infatti facevo l'articolo iL) senza problemi. Mi sono sposata e ho due bambine (enon ho avuto problemi con il parto tranne che avendo il bacino piccolo ho dovuto optare per il cesareo.Ora che ho 34 anni sembro una di 24 e delle mie figlie la prima ha 4 anni e mezzo ed è alta 120 cm, mentre la piccola è stile me. Che importanza ha!!
Poi le donne hanno il vantaggio di scatenare negli uomini l'istinto di protezione, per i ragazzi bassi è ancora più difficile.
L'unica cosa è esaltare altri aspetti di sè, sia fisici (che ne so gli occhi, le labbra, le curve) ce caratteriali. Se la prima che ti butti giù sei tu come pretendi che gli altri facciano diversamente!!
P.S. io ho 34-35 di piede, compro spesso scarpe per bambini, almeno quelle da tennis, e vestiti benetton 0-12, per il resto ho una brava sarta e buonanotte al secchio!!

GinCastelli ha detto... @ 21 settembre 2010 05:07

Ciao Anonima di 142cm.
Complimenti per tutto: dimostri d'essere una persona positiva e brillante. Continua così che i cm. non hanno mai fermato nessuno! ^__^

GinCastelli ha detto... @ 21 settembre 2010 05:09

Ciao Anonima di 146cm.
Tutti ti dicono che sei bella, ma la cosa più importante è che TU ti senta e ti veda bella. Il parere degli altri cambia in base a come ti poni. Se hai personalità e grinta nessuno noterà i tuoi cm mancanti. ^__^

PS: non per estremizzare ma... ti sembra che Napoleone soffrisse di complessi d'inferiorità? :-DD

Travel-n-Love ha detto... @ 28 settembre 2010 17:58

Ci sono anche uomini bassi che sono ugualmente affascinanti! Che vuol dire! L'importante è piacersi, e se ci si piace si è fantastiche e basta! Anche io sono bassa e sembro anche più giovane della mia età...posso permettermi abiti da teenager anche se non lo sono più da un pezzo, ma anche moltissime amicizie giovani! Non è l'altezza che fa belli, è la testa!

Anonimo ha detto... @ 27 novembre 2010 06:17

sta cosa vale forse per l'uomo... ma vi assicuro che per le donne nn c'è problema , vi dirò il mio parere: a me la donna piccoletta piace molto piu che una stangona ; un saluto a tutti!!

Anonimo ha detto... @ 27 ottobre 2011 07:47

ank,io sono 1.52 ma ki se ne frega, ho 35 anni, ho una bellissima bambiuna, e vi posso assicurare che la gente mi dà 10 anni in meno,in effetti se mi confronto con le mie coetaneee beh posso dire di essere o sembrare molto più giovane di loro.... non ho mi avuto problemi nel vesatirmi, sinceramenrte ho sempre trovato tutto, basta avere un pò di gusto e di fantasia nel farlo a prescindere dall'età, non è che superati i 30 ti devi vestire da vecchia...ma daiiii ma chi le dice ste cose...oiii oiii

Anonimo ha detto... @ 27 ottobre 2011 07:48

ank,io sono 1.52 ma ki se ne frega, ho 35 anni, ho una bellissima bambiuna, e vi posso assicurare che la gente mi dà 10 anni in meno,in effetti se mi confronto con le mie coetaneee beh posso dire di essere o sembrare molto più giovane di loro.... non ho mi avuto problemi nel vesatirmi, sinceramenrte ho sempre trovato tutto, basta avere un pò di gusto e di fantasia nel farlo a prescindere dall'età, non è che superati i 30 ti devi vestire da vecchia...ma daiiii ma chi le dice ste cose...oiii oiii

MORENA ha detto... @ 27 ottobre 2011 09:41

CIAO NON E VERO CHE MEZZA ALTEZZA è MEZZA BELLEZZA IO SONO MORENA DI MANTOVA IO SONO ALTA 1.58 PER 129 KG

Anonimo ha detto... @ 19 novembre 2011 23:35

Mi spiace per questa cosa di cui parlate ma non è affatto vero che le "alte" dopo i 30 non possono permettersi look giovanili! Io ne ho 31 e mi danno sempre 22, 23 anni e sto benissimo vestita da ragazzina, idem mia mamma! La verità è che secondo me non si può generalizzare, ci sono donne basse che conosco io che non possono decisamente permettersi look giovanili e altre , mie coetanee, che sono uno schianto! Per cui non generalizziamo grazie!
Io francamente non ho bei ricordi delle ragazzine bassine perchè quando eravamo piccole facevano tutte le bamboline perchè erano bassine e magroline ma poi crescendo la bambola sono diventata io, minuta, 171 cm, un visino fresco e un bel seno e loro si rodono! Diciamo che loro parte di gloria se la sono beccata! Ciao

Giusy Luzzi ha detto... @ 22 novembre 2012 01:40

Non sentitevi discriminate se le prime a farlo siete voi. Concordo con l'ultimo commento che ha scritto Anonimo a favore delle ragazze alte ,....se cosi possiamo dire. Io sono alta 1.70 e peso 50/2kg ..non cosi alta, per un agenzia di moda, eppure era il mio sogno, quello di fare la modella, mi era stato proposto ma non mi e stato permesso per la mancanza di fiducia di mio padre, nei confronti delle agenzie... ed in effetti, non lo biasimo anche se il mio sogno e' andato in fumo gia' a 16 anni... ora ne ho 20. Alle elementari su 3 bambine piu' alte della classe, ero la terza piu' alta (considerando che la piu' alta, gia' a 10 anni, misurava 1.70cm) e ogni tanto venivo presa in giro, chiamata manico di scopa... ma me ne sono sempre fregata o almeno ci provavo, anche se non ci tenevo a essere molto alta... dai 10 agli 11 anni di eta' sono cresciuta di 15,5cm in altezza, la mia dottoressa era sconvolta... temeva una scogliosi... io me ne fregavo. A me non e' stato insegnato di catalogare, le persone in base a fisico, LOOK, o ALTEZZA.... e ne vado fiera. A leggere questi commenti mi rabbrividisco, si legge sempre, di ragazze in carne che criticano le magre, e ora ragazze basse che criticano le alte... Ho dato anche io un'etichetta adesso, per farvi render conto di quanto sia stupido! Le ''anoressiche'' che voi criticate, sulle passerelle di moda, non lo decido loro principalmente ma e' una cosa che viene loro conficcata nel cervello, se vogliono fare carriera, non dipende in primis da loro... ed e' SBAGLIATISSIMO certo, ma voi le discriminate come se loro FOSSERO MAGRE ED ALTE PER FARE UN DISPETTO A VOI; MA CI RENDIAMO CONTO?? Gia leggere il commento della ragazza che ha scritto, che le alte, un LOOK cosi GIOVANILE, non se lo potranno mai permettere... E che ci dai pure delle Sciatte adesso? Per favore, evitate certi commenti... ed imparate ad amarvi, in carne,o magre, alte, o basse... e basta con questi commenti di discriminazione!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Posta un commento