27/05/10

Una tavolozza di sapori! Soddisfa tutti e cinque i nostri sensi questo classico della cucina primaverile ed estiva: la vista, per i colori squillanti delle verdure; l’udito, per il loro brioso scrocchiare sotto il coltello e nella pentola; l’olfatto, per i profumini leggeri e soavi che ne esalano; il tatto, per la serie “in cucina è bello pasticciare e sporcarsi le mani”... e il gusto ovviamente!

Contorno, ma perché no, anche piatto unico, se si desidera economizzare nelle calorie ma non nel gusto, una buona ratatouille è composta da melanzane, peperoni rossi, gialli e verdi, zucchine, pomodori maturi, cipolla, olive verdi e nere, aglio, sale, pepe e olio di oliva. Il tutto in proporzioni variabili, secondo i propri gusti e il numero dei commensali. 

Ingredienti x 4 persone

-300 gr di melanzane
-300 gr. di zucchine
-1 peperone rosso
-1 peperone giallo
-1 peperone verde
-1 cipolla
-2 spicchi d'aglio
-400 gr di pomodori
-una manciata di olive verdi
-una manciata di olive nere
-olio d'oliva
-sale
-pepe

Preparazione
Per prima cosa tagliare le melanzane a cubetti, e metterle in un colapasta cosparse con un po’ di sale: scoleranno così la loro acqua amarognola. Ridurre a dadini o a striscioline tutte le altre verdure, tritando invece finemente cipolla e aglio, che andranno ad appassire a fiamma dolce nell’olio di oliva caldo. Versare nel condimento le verdure (le melanzane andranno prima ben asciugate) e lasciarle stufare coperte e a fuoco dolce; dopo circa dieci minuti aggiungere i pomodori, spellati e privati dei semi. Continuare la cottura per 30/40 minuti circa, sino a che le verdure non saranno ben morbide; solo se necessario aggiungere un mestolo di brodo vegetale molto leggero. Dieci minuti prima di togliere la pentola dal fuoco, unite anche le olive, tagliate a metà; mescolare ancora, terminare la cottura, mettere nel piatto o nella terrina di servizio... e godersi il sapore sontuoso e vellutato di uno dei più gradevoli piatti che la bella stagione possa regalarci.



di Patrizia Rossetti

3 commenti

Deborah ha detto... @ 28 maggio 2010 10:22

Mmmmmmmmmh, non mangio moltissime verdure, ma questa ricetta mi fa venire la voglia!

alessandro ha detto... @ 29 maggio 2010 11:35

con le olive mai fatte.... mo ci provo.

erika ha detto... @ 31 maggio 2010 02:01

adoro le verdure fatte in qualsiasi modo :-DDDD
erika

Posta un commento