05/07/10

E' finalmente arrivato il tempo dei saldi: ribassi dal 30 al 50%, occasioni e sconti irripetibili per tutte le tasche. Se siete ragazze ordinate e avete organizzato con cura il vostro armadio, avrete già stilato una bella lista di capi che mancano al vostro guardaroba di perfette fashion victim. Se invece difettate nell'organizzazione e non sapete da che parte iniziare, ecco alcuni preziosi consigli per acquistare capi "senza tempo",  indispensabili per valorizzare la vostra immagine di donne con le curve.

Iniziamo dai colori? Presto fatto. E' vero e innegabile che il nero sfina, slancia la figura e sta bene quasi a tutte - dico quasi perché a un certo tipo di bionde dalla pelle chiara ed eburnea tende a impallidire eccessivamente l'incarnato - di conseguenza, se non l'avete già fatto, è ora di acquistare il classico e intramontabile "petit noir" o "little black dress", al secolo l'abitino nero passepartout che a seconda delle occasioni, e degli accessori, è capace di trasformarsi in diverse soluzioni giorno-notte e per tutte le stagioni. 

Da abito formale per tutte le occasioni formali, una riunione importante, una cena elegante, un matrimonio (rigorosamente solo per il tardo pomeriggio o sera), un cocktail, fino al... funerale. A seconda del tipo di taglio e di stoffa utilizzata sta bene a tutte le forme e a tutte le età. Per le curve oltre la 46 sarà opportuno scegliere tessuti morbidi dai tagli fluidi che scivolano sul corpo, tipo jersey anche foderato e crêpe di seta. Scollo a V per seni generosi, drappeggi e scollature diritte per riempire "dove non ce n'è"; maniche a tre quarti oppure al gomito per braccia robuste, sbracciato all'americana per le più toniche. Con inserti in pizzo e velo per la sera, sexy e trasparente per chi punta tutto sulla seduzione del vedo e non vedo. Stile impero per allungare la figura e le gambe troppo corte, al ginocchio per gambe snelle, oppure longuette (all'altezza del punto più sottile della vostra gamba) per i polpacci forti. Nella foto un modello al ginocchio di Nordstrom in satin e chiffon.

Ma se questa tinta sta dominando il vostro guardaroba è bene prendere coscienza che esistono altri colori snellenti oltre al nero. E allora via libera alla ricerca di abiti nell'inedito blu China, nel classico marino e/o navy, ma anche nel bellissimo viola melanzana (l'unico viola che sta bene a tutte e che non passa mai di moda!) da abbinare ad accessori argento; e ancora, al marrone in tutte le gradazioni più intense e vivaci come il castagna e il caffè - di giorno con accessori in tinta, bianchi o color nudo, la sera con accessori dai bagliori dorati - allo splendente verde bosco, oliva e ottanio (che dona alle more, alle rosse ma anche alle bionde), all'intramontabile grigio fumo e, per le più ardite, al rosso cupo, dal borgogna al rubino. Sotto, ho scelto per voi una serie di abiti firmati Nordstrom nei tagli e in alcuni dei colori citati.





di Gin Castelli

1 commenti

Deborah ha detto... @ 5 luglio 2010 10:27

Ottimi spunti anche per i miei 18 anni =)

Posta un commento