04/12/11

Qual'è il segreto per avere un viso dall'aspetto giovane sano e luminoso? Stare attente a ciò che mangiamo. Esiste infatti una correlazione fra alimentazione corretta e salute; così come fra stile di vita e carenza di sonno. Ma è anche importante utilizzare prodotti detergenti adeguati. Una regola generale valida per tutte è quella di non tralasciare mai una buona pulizia, fatta di gesti semplici e veloci.


1. Modificare lo stile di vita:

  • con una dieta equilibrata ricca di frutta e verdura - le vitamine e i sali minerali fanno miracoli per la nostra pelle - anche sotto forma di integratori
  • bevendo molti liquidi, soprattutto acqua naturale
  • stando molto attenti ai vizi come fumo, caffè, alcol e superalcolici (mi odierete, lo so);
  • facendo del sano movimento per riattivare la circolazione (bando alla pigrizia) e molte passeggiate all'aria aperta per arricchire i polmoni di ossigeno (la campagna è l'ideale).
Ho detto cose che probabilmente sapevate già... ma mi chiedo: le state mettendo in pratica? Perché se non è così  presto vi attaccherete alla bacchetta magica della Fata Turchina!


2. Dedicare qualche minuto prezioso alla cura della pelle:
  • con un'efficace detersione quotidiana, mattino e sera
  • con una pulizia accurata settimanale
  • con una pulizia professionale fatta almeno una volta all'anno in istituto di bellezza, da mani esperte.
Se fate fatica a mettere in pratica il punto 1, cercate almeno di concentrarvi nell'applicare il punto 2. Ma per fare questo dovrete utilizzare i prodotti giusti. Vediamo quali sono. 

Prodotti per la detersione del viso

Il latte detergente è un detergente adatto a tutti i tipi di pelle, soprattutto se sensibili e delicate (ad es. con couperose). In commercio se ne trovano di due tipi: idrosolubili - che si rimuovono con acqua - e non idrosolubili - quindi senza risciacquo - rimovibili con le veline. Il latte detergente classico, diversamente da quanto si può pensare, si applica direttamente con le mani, sul viso inumidito, si massaggia qualche secondo e poi si asporta con una spugnetta umida. Il latte senza risciacquo, indicato per pelli molto secche e disidratate, si massaggia invece sulla pelle asciutta e si asporta con una velina o con un dischetto di cotone.Il gel e la mousse detergente sono cosmetici che sviluppano schiuma - in quanto contengono tensioattivi  - e sono quindi adatti a pelli resistenti, miste o grasse. Si massaggiano con le mani sul viso inumidito e poi si risciacquano con acqua.

Le veline struccanti struccano rapidamente occhi viso e labbra  ma vanno usate con molta parsimonia. perché contengono sostanze aggressive come alcol e allergeni del profumo. Attenzione quindi se avete la pelle particolarmente reattiva.

Il sapone non sapone è perfetto per asportare i residui della crema notte - soprattutto se contiene petrolati e siliconi dannosi per la pelle - purché privo di tensioattivi aggressivi come il  Sodium Laureth Sulfate o il Sodium tallowate. Ottima la saponetta al karité de I Provenzali.

Tutti questi detergenti richiedono l'uso del tonico che va picchiettato sul viso con un dischetto di ovatta  imbevuto (evitando il contorno occhi).

Prodotti per lo strucco degli occhi


8Le acque detergenti sono leggere e ottime per rimuovere il trucco degli occhi perché puliscono in profondità senza irritare. Ce ne sono di due tipi, detergenti per trucco waterproof (ad es. per il mascara resistente all'acqua) e detergenti per trucco normale, e si utilizzano con i classici dischetti di ovatta. Un dischetto andrà piegato a metà e posto sotto le ciglia della palpebra inferiore dell'occhio  - zona contorno occhi - (che, ovviamente, sarà chiuso) e l'altro, imbevuto di prodotto, verrà passato - con delicatezza  - su tutta la palpebra superiore procedendo dall'alto verso il basso. Dopo sarà sufficiente togliere il dischetto ripiegato e pulire la zona del contorno occhi.  In questo modo sia l'ombretto che il mascara verranno rimossi in un solo gesto evitando il contatto con la mucosa degli occhi. Per rimuovere il trucco resistente all'acqua ci sono anche altri prodotti come, ad esempio, i bi-fasici - emulsione di olio in acqua - che prima dell'uso vanno agitati per miscelare le due sostanze. E' buona norma comunque che, al momento dell'acquisto di un mascara waterproof, vi facciate consigliare anche il relativo detergente.

I gel sono detergenti molto "freschi" e si utilizzano così come le creme detergenti, cioè direttamente con le mani, massaggiando palpebra e ciglia fino a sciogliere completamente il make up che andrà poi asportato con una spugnetta inumidita e ben strizzata.

di Gin Castelli

0 commenti

Posta un commento