13/12/11

Mancano pochi giorni a Natale... scommetto che c'è ancora qualcuno alla ricerca disperata di un'idea per i regali. Per darvi una mano, ho chiesto alle nostre lettrici su Facebook di raccontarci cosa regaleranno. E loro prontamente hanno risposto. Elisa di Ravenna regalerà la bellezza: d'accordo con la sua estetista di fiducia, ha preparato dei buoni da spendere in pedicure, manicure e pulizia profonda del viso.
Costo: dai 30,00 ai 60,00 euro a seconda del servizio offerto. Un'idea carina da fare all'amica del cuore, alla mamma e al suo "lui". Marina, per il fidanzato appassionato di nuoto, ha acquistato da Dechatlon un accappatoio in microfibra Arena e una borsa sportiva porta tutto, per un totale di 41,90 euro. Romi da Latina - che fa fatica ad arrivare a fine mese - ha preparato con le sue mani tanti golosi dolcetti da appendere all'albero. Complimenti per la manualità. Ma non credo arriveranno a Natale: son troppo buoni.

Luisa, sempre a caccia di offerte, è passata in libreria e ha fatto man bassa di tascabili Piemme e Mondadori, perché un Natale senza libri è come una baita senza caminetto (bella massima, questa me la segno). Speso meno di 10,00 euro. Laura da Vicenza, amante del colore, per contrastare quest'inverno così piovoso ha scelto di regalare alle sue due amiche gli ombrelli pieghevoli della Samsonite, pratici, comodi da tenere in borsetta e, ovviamente, coloratissimi. Spesa sotto i 20,00 euro.
Lory e Vivi sono andate da Schlecker e hanno acquistato guantini in microfibra per la doccia (perfetti per lo scrub) a € 1,59 da abbinare a profumatissimi bagnoschiuma de I Provenzali. Tutto per meno di 10,00 euro! Invece Elisa, sempre da Schlecker, ha pensato a dei piccoli regali scintillanti. Per le amiche che vanno a ballare ha acquistato i mini kabuki basic a € 2,59 da abbinare agli ombretti Pupa Compact Eyeshadow Golden Casinò. Un regalo a duplice uso: ombretto occhi da stendere con lo sfumino e illuminante viso da sfumare con il kabuki. Tutto a meno di 15,00 euro. Le amiche brilleranno da Natale a Capodanno. 


Nico invece ha deciso di non fare regali ad amici e parenti, ma di farsi un regalo speciale: è andata al canile di Bergamo e si è portata a casa un cucciolo abbandonato. Una scelta coraggiosa, brava! 


Però, a questo proposito, vorrei suggerire a chi fosse intenzionato di emularla, di leggere prima due articoli - che ritengo indispensabili prima di fare una scelta così importante come l'acquisto di un cucciolo per se o per gli altri - scritti da Ti presento il cane: Ma se proprio vuoi un cane per Natale, Vuoi regalare un cane a sorpresa? Ecco i dieci comandamenti per te. Riflettete bene, perché anche se l'intenzione è ottima, l'impegno e le responsabilità future nell'accogliere un cucciolo in casa non sono da sottovalutare.

E voi, cosa regalerete a Natale?

di Gin Castelli

0 commenti

Posta un commento